Star Academy, Gianluca Grignani sarà vocal coach insieme a Syria

di Gianni Commenta

Nuovi aggiornamenti per il talent show di Rai Due, Star Academy, nato dalle ceneri del vecchio Operazione Trionfo trasmesso una decina di anni da Italia 1. Cominciamo con Syria che ha confermato la sua partecipazione ma non in veste di giudice, bensì di vocal coach. Ed arriva anche un nuovo nome, quello di Gianluca Grignani, cantautore, artista molto stimato, 17 anni di carriera musicale alle spalle. Il suo talento e la sua esperienza faranno grandi i talentuosi di Star Academy. Queste in sintesi le nuove notizie che arrivano.

Una carriera importante quella di Gianluca Grignani, fin da quel “Destinazione Paradiso”, il singolo di esordio “La mia storia tra le dita”, due brani che in un modo o nell’altro, vengono inseriti nei vari talent show, da X Factor ad Amici sono sempre presenti, poi i ragazzi fanno il resto, lo interpretano a modo loro ed in tutte le salse.

Gli autori di Star Academy hanno deciso di puntare su di lui anche se, ultimamente, la sua immagine si è un po’ appannata, diventato famoso il concerto in cui si è presentato diciamo non in perfetta forma, i fan presenti lo hanno fortemente contestato, chi era presente racconta che non era in grado di cantare e si vedeva.

I fans di Gianluca Grignani non smettono di credere in lui e Star Academy gli dà l’opportunità di dimostrare quel che vale. In conclusione, almeno per il momento, sappiamo che i giudici sono Lorella Cuccarini e Nicola Savino, i vocal coach Syria e Gianluca Grignani. Mancano all’appello ancora due giudici, fra cui quel famoso personaggio che conosce molto bene la musica, qualità di cui sono tutti allo scuro.

Francesco Facchinetti punta ad un cast giovane, per quanto riguarda i vocal coach, sull’eleganza e competenza di una signora dello spettacolo come Lorella Cuccharini e sull’ironia di Nicola Savino per quanto riguarda i giudici. Di certo Star Academy dovrà fare in modo da non far rimpiangere X Factor. Qualche errore potrà esserci, ma è la prima volta e qualche errore ci potrebbe stare, ma si può correggere in corsa. Vedremo cosa succederà il 27 settembre, ma nel frattempo restano scoperti i due giudici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>