Chi l’ha visto, puntata ieri: Samanta Fava murata viva in casa

di Gianni Commenta

Spread the love

 

 

Finale tragico per Samanta Fava, la donna di 37 scomparsa dalla sua abitazione in provincia di Frosinone nell’aprile del 2012. Il suo corpo è stato ritrovato ieri, murato nella casa del suo ex che è stato quindi arrestato. La storia di Samanta Fava è stata a lungo trattata ieri nella puntata di Chi l’ha visto condotta da Federica Sciarelli e andata in onda come sempre su Rai 3 a partire dalle 21.10.

Proprio a Chi l’ha visto si erano affidati in passato i genitori della donna per lanciare numerosi appelli a tutti coloro che potessero in qualche modo aiutare gli inquirenti nelle indagini che, a distanza di un anno abbondante, ancora non erano riusciti ad arrivare a soluzione. Nelle ultime settimane gli addetti ai lavori stavano perlustrando il fiume Liri, dopo che l’ex della donna aveva detto di avere gettato il corpo di Samanta nel fiume in seguito ad un malore subito che avrebbe costretto la donna alla morte. Ma quella dichiarazione era soltanto un tentativo di depistaggio (e fin da subito non aveva convinto, peraltro) perché Samanta Fava, in realtà, era stata uccisa e seppellita a casa, murata tra le mura domestiche dell’ex della donna. Una fine tragica, dunque, per una donna ennessima vittima di violenza familiare. La sua scomparsa era stata denunciata soltanto una ventina di giorni dopo a quando in realtà era avvenuta, e già questo particolare era stato valutato come un campanello di allarme.

La trasmissione di Rai 3, dopo aver dato a lungo spazio a questa triste vicenda, è poi passata ad analizzare tutte le altre storie di scomparsa che da tempo tengono vivo l’interesse pubblico e che purtroppo non trovano ancora soluzione, nonostante gli impegni degli inquirenti. Storie di persone scomparse e mai più ritrovate che sembrano come sparite nel niente. Così come era sparita nel nulla Samanta Fava…

foto facebook

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>