Centovetrine anticipazioni 2-6 settembre 2013, la discesa di Carol Grimani

di maris matteucci Commenta

Le anticipazioni di Centovetrine per la settimana 2-6 settembre 2013 sono disponibili. Un’altra intensa settimana attende gli affezionati telespettatori della soap che ha ripreso la sua regolare programmazione la scorsa settimana, dopo oltre un mese di vacanza.

Anticipazioni Centovetrine questa settimana. Carol e Diana hanno un duro scontro con quest’ultima che accusa la Grimani di avere deluso le aspettative di tutti coloro che le avevano dato fiducia. Intanto il piano di Margot ottiene i frutti sperati: la giornalista ottiene il posto alla direzione di Cento in cambio del silenzio sulla vera natura che lega Corradi e Carol. Mentre Ettore riceve la visita di Vinicio, che si gode il suo momento di vittoria, Diana trova finalmente le prove che scagionano Jacopo e che dimostrano la colpevolezza di Ascanio. Così di nascosto si reca alla Polizia per denunciare tutto ma viene scoperta proprio da Ascanio. La donna lo colpisce e a scappa ma lui riesce a raggiungerla…

CENTOVETRINE ANTICIPAZIONI NUOVE RIPRESE: CHI SONO I NUOVI PERSONAGGI

Ettore dal carcere cerca di fermare l’avanzata di Carol nella holding. Grazie a Sebastian, Ettore Ferri in un video rivela la vera natura del rapporto tra Carol e Vinicio e chiede ai soci di non appoggiare la candidatura della donna. La Grimani subirà un duro colpo perché nel frattempo sui giornali saranno svelati particolari della sua vita privata. Viola stringe un patto con il concorrente di Brando nel tentativo di distruggere l’ex marito, verso il quale prova ormai un odio profondo. Proprio a causa dell’azione di Viola, Brando perderà così un importante appalto e per Serralunga saranno tempi duri. Ma l’uomo non si arrenderà e anzi, nelle prossime puntate si mostrerà ancora più battagliero…

Centovetrine è dunque ricominciato con il botto. La nuova stagione 2013-2014, inoltre porterà l’ingresso di molti nuovi attori che movimenteranno la soap…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>