RAI: Oscar TV e l’ ombra del dubbio sul televoto di Ballando Sotto le Stelle

di Gianni Commenta

Emanuele Filiberto nella puntata di sabato ne aveva fatto accenno

RAI, Oscar TV è l’ ombra del dubbio sul televoto di Ballando sotto le stelle, che ha vinto il premio come Miglior Programma dell’ anno. Il premio è stato vinto dalla trasmissione grazie al televoto del pubblico da casa. Ma sulla validità del voto è intervenuto Codacons sostenendo che la notizia del riconoscimento era già stata stata anticipata, infatti, durante l’ ultima puntata di Ballando sotto le stelle, Emanuele Filiberto, si complimentava con la conduttrice Milly Carlucci.

Effettivamente, durante la trasmissione in diretta, il principe ha detto testualmente: “So che Ballando con le stelle è stato nominato programma dell’ anno, ha vinto l’ Oscar”. Milly Carlucci, che la televisione la sa fare, ha cercato di parare il colpo, un attimo di silenzio, imbarazzo per l’ affermazione in studio. Il dubbio è, quindi, come faceva Sua Altezza Emanuele Filiberto a sapere l’ esito del televoto con un giorno di anticipo, visto che il televoto avrebbe dovuto avvenire il giorno seguente ? Codancons, ha presentato esposto alla Procura per chiarire la situazione.

Rai, da parte sua, invita il solerte Codacons a documentarsi meglio, rivedendo la registrazione di Ballando con le stelle, perché appare chiaro che il concorrente parlava, secondo quanto dichiarato da Rai, di un premio assegnato dall’ Accademia dell’ Oscar alle 10 migliori trasmissioni, di cui tutti erano a conoscenza, stampa inclusa. Tutt’ altra cosa, invece, le nomination, tutti i conduttori di qualsiasi altro programma hanno invitato i telespettatori a votare le loro trasmissioni, così come Milly Carlucci ha fatto. Niente di illecito, dunque.

Video Emanuele Filiberto travolgente – Ballando sotto le Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>