L’ erede di Mike Bongiorno ? Gerry Scotti !

di Gianni Commenta

Spread the love

E’ il risultato di un sondaggio lanciato fra i lettori del settimanale Oggi, da sempre eletto come tale dallo stesso Mike Bongiorno

Mike Bongiorno ci ha appena lasciati, il mondo televisivo non riesce ancora ad elaborare il lutto, ma si sta già cercando l’ erede del grande presentatore, la Swg di Trieste ha condotto un sondaggio, il risultato pubblicato dal settimanale Oggi parla del 58% di telespettori intervistati che hanno sancito l’ erede televisivo: Gerry Scotti.

Lo sapevamo tutti, il risultato del sondaggio è solo una conferma, del resto lo diceva anche lo stesso Mike Bongiorno, con un sorrisetto che lasciava quasi capire che pensava di cedere il trono di re dei quiz in un futuro molto lontano al buon zio Gerry.

Il conduttore di Chi vuol essere milionario, dunque, sembra già destinato a sostituire nel cuore degli italiani il compianto Mike Bongiorno, ma a prendere il testimone di grandi personaggi, per Gerry Scotti, non è una novità, aveva già rimpiazzato un altro grandissimo ed amatissimo presentatore che ha scritta una parte importante della storia sia televisiva che radiofonica italiana, Corrado, per molti anni ha assunto oneri e onore di condurre un’ altra trasmissione molte seguita, La Corrida, mantenendo nel presentare gli improbabili talentuosi, con la stessa ironia del suo predecessore e raccogliendo importanti riscontri negli ascolti.

Una ulteriore conferma arriva anche dal sondaggio che ha condotto il settimanale Oggi fra i suoi lettori, risultato invariato, anche per loro il preferito è risultato essere Gerry Scotti, tornando alla classifica, al secondo posto, ma ben distanziati, seguono ex aequo Paolo Bonolis e Fiorello, con il 15%, a metà classifica troviamo Carlo Conti, con il 5% che scende al 4% per Fabio Fazio, un modestissimo 1% per Claudio Bisio, seguito dallo 0,5% di consensi per Francesco Facchinetti, Fabio Volo, Flavio Insinna e Max Giusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>