Amici 10: un solo eliminato nel serale del 13 febbraio, poi sfide singole per la finale

di Gianni Commenta

In vista della finalissima del 6 marzo di Amici 10, arriva l’ennesimo colpo di scena, nella puntata di domenica 13 febbraio ci sarà solo un eliminato, esattamente della Squadra Blu, come ricorderete, nell’ultima puntata il voto era stato sospeso a causa di un malore di Giulia, costretta ad uscire per un malore, a lasciare la scuola sarà uno fra Francesca e Denny, essendo Annalisa immune. Proprio per questa immunità, in settimana c’è stata un forte discussione fra Annalisa e Francesca che ritiene di essere capitata nella squadra più difficile, stante la bravura della sua collega.

Dal 20 febbraio le sfide saranno singole, ed il televoto aperto e chiuso ad ogni sessione. Teoricamente non sarà la squadra a vincere, di fatto lo sarà poiché, ogni concorrente porterà voti alla squadra, quella che avrà totalizzato più voti sarà la vincente. Riepilogando, i voti saranno dati al singolo ma vanno a vantaggio della squadra. A questo punto gli allievi della squadra vincente possono giocarsi il posto alla finalissima di Amici 10 grazie al voto della commissione esterna.

Intanto fra gli allievi di Amici 10 c’è aria di crisi, Denny non è d’accordo con la scelte delle coreografie di Vito che puntano sul contemporaneo e non classico, disciplina in cui si sente molto più preparato. Vito da parte sua non si sente affatto colpevole dicendo che questo è il gioco.

Alessandra Celentano, al contrario, punta molto sul classico e propone una variazione molto difficile ed impegnativa. Debora apprezza molto, i bianchi insorgono immediatamente, Vito riferisce tutto a Luciano Cannito che, guarda caso, non è d’accordo con la decisione di Alessandra Celentano. Quest’anno i professionisti di Amici 10 sono proprio questi due insegnanti in eterna lotta fra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>