Striscia la notizia: dal 28 marzo tornano Ficarra e Picone

di Gianni Commenta

Spread the love

Anche quest’anno la lunga maratona di Ezio Greggio a Striscia la notizia termina, così come la frizzante Michelle Hunziker lascia la ribalta televisiva per dedicarsi ad altre cose, da lunedì 28 marzo la coppia si scioglie per lasciare spazio ad un’altra coppia storia del TG satirico, Ficarra e Picone, reduci dal successo di Zelig ed ancora impegnati a Torino sul set di un film che sarà nelle sale cinematografiche il prossimo novembre. Non si sono trattenuti molto alla conferenza stampa di presentazione della nuova stagione di Striscia la notizia proprio a causa degli impegni torinesi.

Ficarra commenta il ritorno sul bancone di Striscia la notizia scherzosamente: “Siamo felici di tornare, non ce lo aspettavamo ..Ogni anno con Antonio ci lasciamo con la suspense e non ci fa sapere mai e alla fine ci chiama. Settimo anno consecutivo, i primi due sono andati in prescrizione, e poi questo è un anno particolare, è l’anno dell’Unità d’Italia. Si parlerà di Costituzione. Le Veline ogni sera saranno interrogate su un articolo della Costituzione a piacere, chiederemo loro di spiegarne il significato, perchè i padri costituenti l’hanno creato e … come poterlo distruggere!”.

Antonio Ricci non ha perso l’occasione per polemizzare ancora contro chi punta il dito verso Striscia la notizia a proposito della strumentalizzazione della donna e delle tanto contestate veline: “Contro di noi soltanto ipocrisia. Le mie figlie preferirei facessero le Veline piuttosto che le giornaliste … Facessero le Veline almeno saprei in che ambiente vanno a finire, piuttosto che le giornaliste che so, da racconti che ho, essere sottoposte continuamente a mobbing e stalking da parte dei direttori e dei loro vice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>