Fiorello, il suo ritorno in Rai costa 12 milioni di euro per quattro puntate

di Gianni 1

Il ritorno in televisione di Fiorello è sicuramente molto atteso, fra le tante polemiche, anche quella dell’ingente investimento che Il più grande spettacolo dopo il week end richiede, quattro puntate costeranno alla Rai ben 12 milioni di euro. Rai conferma che si farà con inizio il 14 novembre. Tutto nasce dalla denuncia del sindacato dei lavoratori della comunicazione, pronti a scioperare per aver affidato ad una società esterna “la ripresa e la diffusione audio dello show” che costerà oltre i 200.000 euro, fanno sapere i sindacati. Dal canto suo Rai smorza le polemiche, il compenso di Fiorello è uguale a quello del 2004.

Una cifra decisamente alta, anche se si tratta di Fiorello, c’è anche da dire che lo show man potrebbe essere la carta vincente per gli ascolti di Rai Uno che sono decisamente calanti, Il Più Grande Spettacolo Dopo il Weekend attirerà sicuramente l’interessi degli inserzionisti pubblicitari e, se tutto va come dovrebbe andare, la televisione di Stato potrebbe tirare un sospiro di sollievo.

Nel comunicato Ansa, Rai precisa, a proposito dei 12 milioni di euro, che è stato lo stesso Fiorello a non voler aggiornare il suo compenso al prezzo di mercato attuale che, sempre secondo Rai, è di gran lunga inferiore: “Per questo motivo Fiorello si è dimostrato ancora una volta amico della Rai sia perché ne ha accettato le prassi economiche sia perché ha voluto, insieme a Rai, comprendere e condividere, nel confezionamento e nella realizzazione del programma, quelle scelte e quei vincoli, anche di natura giuridica, che la Rai, a differenza dei suoi competitors, è chiamata a rispettare”.

Non corrono tempi felici per Rai, ormai è risaputo, anche sul fronte fiction , l’unica che porti a casa riscontri importanti restano sempre le varie repliche del Commissario Montalbano che, sempre e comunque, piace, e Don Matteo, anche questa riesce a fare cassa con le repliche. Anche Antonella Clerici sta facendo i conti con gli ascolti, la sfida a lungo cercata con Maria De Filippi non le è stata favorevole anche se si difende molto bene. L’anno scorso il suo Ti lascio una canzone doveva lottare con Gabriel Garko, quest’anno se la deve vedere con la sanguinaria.

Commenti (1)

  1. Meno male che Fiorello c’è, torna ogni tanto e va sempre alla grande… qui è spassosissimo 🙂
    http://www.youtube.com/watch?v=9H4oAXgb07w

    oltre che oramai sta sempre su Twitter (http://twitter.com/#!/sarofiorello) e le risate non mancano mai neanche lì! Grande Fiore!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>