Grande Fratello 10: nuova bufera per una bestemmia di Giorgio, che bestemmia non è !

di Gianni Commenta

Spread the love

Evidentemente il Grande Fratello 10 è nell’ occhio del ciclone o qualcuso vuole a tutti i costi fare il moralista, qualsiasi parola che si avvicini anche lontanamente a Dio, diventa bestemmia, mancanza di rispetto e compagnia bella, dopo l’ eliminazione di Massimo Scattarella, continua il filone della bestemmia in tv.

Veniamo al caso al caso del giorno, Giorgio e Carmen stanno piacevolmente chiacchierando sul divano, Carmen dice “sono veggente” Giorgio risponde “Oddio veggente, l’ ha detto un milione di volte”, o qualcoca del genere, qualcuno ha sentito “Dio veggente”, che comunque non sono bestemmie, non c’ è niente di blasfemo, a chi non è capitato di esclamare “Oh mio Dio”, per gioia o per dolore, per meraviglia o altro, è una bestemmia ?

Avrebbero tutti voluto un’ altra eliminazione clamorosa del Grande Fratello 10 per quell’ espressione ambigua, ma Endemol prende posizione, non ha la minima intenzione di prendere provvedimenti nei confronti di Giorgio, che in televisione si stia davvero esagerando è anche vero, parolacce, risse, aggressioni verbali e fisiche, minacce, atteggiamenti che sicuramente non trasmettono nessun messaggio positivo ma, come si dice, il troppo storpia, non si può arrivare al punto di aver paura di dire anche sono “sciocco” per paura di essere blasfemi o irriguardosi.

Non stiamo facendo una strenua difesa al Grande Fratello 10, mai come in questo edizione si sono viste esagerazioni fastidiose, poco eleganti, personaggio vuoti inesistenti anche come persone, ma lasciarsi andare a perbenismi e moralizzazioni eccessivi è inutile. Se proprio vogliamo far qualcosa per iniziare a stendere un velo pietoso sul Grande Fratello 10, cominciamo ad evitare le deliranti ospitate di George e delle sue svariate e false ex fidanzate e amanti. Magari stiamo meglio tutti !

Video Grande Fratello 10 – Giorgio bestemmia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>