X Factor 4 terza punta: eliminati i Borghi Bros, entra Cassandra

di Gianni Commenta

Spread the love

Serata difficile per Enrico Ruggeri, nella terza puntata di X Factor 4 perde i Borghi Bros in ballottaggio con gli Effetto Doppler, inutile dire che il gruppo eliminato non era d’ accordo, solo un accenno di polemica, subito smorzato. Se Enrico Ruggeri perde un componente la squadra, ne acquisisce uno Elio, entra nel talent show di Rai Due, in competizione con altri tre aspiranti, Cassandra che subito colpisce per la sua voce accompagnata da una buona dose di simpatia.

Elio si presenta in studio vestito da imperatore d’ Austria, sempre più eccentrico e sempre più somigliante a Morgan, ed è anche il più perfido. Inizia la serata Ruggero con “Tu vuò fà l’americano” di Renato Carosone, giovanissimo lo reinterpreta in versione moderna, Elio gli fa notare che non ha ancora perso l’ atteggiamento da cantante di matrimoni e comunioni.

Non convince la performance Effetto Doppler con “Don’t stop me now” dei Queen, simpaticissima Manuela che canta con tanto di baffi alla Elio, propone “I never fall in love again” di Burt Bacharach, niente di eccezionale, molto brava Dorina nell’ interpretare “Un’emozione da poco” di Anna Oxa, convince tutti, anche il pubblico a casa che le fa superare il turno, con la felicità di Anna Tatangelo che non rimane sguarnita. Stupendamente bravi i Kymera che reinterpretano “Polvere” di Enrico Ruggeri.

Alla fine della prima manche della terza puntata di X Factor 4, gli Effetto Doppler attendono di sapere con chi dovranno confrontarsi, con una grande delusione da parte del gruppo.

Nathalie apre la seconda manche cantando “Piccolo uomo” di Mia Martini, è brava ma rimpiangiamo l’ inimitabile cantante scomparsa, poi Davide con “Feel the earth move” di Carole King, Anna Tatangelo vorrebbe sentire il cantante di Mara Maionchi in canzoni più recenti, nasce un piccolo diverbio fra le due.

Si arriva all’ esibizione di Nevruz, piuttosto contestato dai suoi colleghi cantanti, è uno contro tutti, si è ben capito che il cantante sa ben tenere la scena, tanto da cantare “Lithium” dei Nirvana, piace proprio a tutti. I Borghi Bros si esibiscono in “Piazza Grande” di Lucio Dalla, senza lode e senza infamia, quasi anonimo Stefano, pupillo di Mara Maionchi, che canta “Buonanotte Fiorellino” di Francesco De Gregori.

Non passano il turno i Borghi Bros che si scontrano con gli Effetto Doppler, questi ultimi se la cavano ed arriveranno alla quarta puntata di X Factor 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>