Gerry Scotti, il nuovo talent The winner is

di Gianni Commenta

Manca da qualche mese dal piccolo schermo, in molti sentono la mancanza. Parliamo di Gerry Scotti, la presenza rassicurante di Canale 5 che, alla fine della scorsa stagione, aveva detto che si sarebbe preso qualche mese di vacanza, per pensare a se stesso e per andare negli Stati Uniti a raggiungere suo figlio Edoardo che, ormai, vive in terra americana.

Gerry Scotti tornerà presto nella prima serata del sabato con un nuovo talent show a metà con un reality. Questi mesi di distanza dalla televisione sono serviti a tutti, a lui per riposarsi, al pubblico per disintossicarsi dalla overdose della sua presenza. Essere in video 300 giorni, per quanto simpatico sia il personaggio, alla lunga annoia.

L’attesa sta per finire, Gerry Scotti dovrebbe sostituire Maria De Filippi e, magari, eguagliare gli ascolti milionari di C’è posta per te. Avrà molto da fare nei prossimi mesi, dopo The winner is, lo aspetta la nuova edizione di The money drop, nel preserale e Italia’s got talent a gennaio.

Non si sa ancora se ci sarà una nuova edizione di ‘Paperissima’, di sicuro non ci sarà ‘Io canto’, secondo Gerry Scotti, voglio evitare scene diseducative e poco edificanti sul genere di quella accaduta a ‘Ti lascio una canzone’ quando, un bambina si è messa a piangere per i giudizi non positivi sulla sua esibizione:

C’era da aspettarsi che sarebbe finita così, era nell’aria. A forza di alzare i toni qualcosa di sgradevole doveva succedere. E’ capitato alla Clerici, diciamo che sono stato fortunato. Anche se non è un caso che Io Canto non sia in onda: io e Roberto Cenci abbiamo capito che era il momento di fermarsi. In fin dei conti, però, la critica che ha fatto piangere la bimba era pure condivisibile: ai miei tempi funzionava così anche a scuola, non tutti potevano essere i più bravi.

Parlando del nuovo talent The winner is dovrebbe distinguersi da tutti gli altri, come racconta al Settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

Qui il meccanismo è diverso, Il cantante di turno si esibisce e gli vengono offerti dei soldi per ritirarsi. Lui, però, può rifiutarli e andare avanti (…) The winner is ha il coraggio di essere ciò che gli altri talent non ammettono di essere. Credi nel tuo sogno? Fino a che punto? A che cosa saresti pronto a rinunciare? Perché di questo si tratta. Non solo nei talent, anche nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>