Squadra Antimafia 5, Marco Bocci: il ruolo di Calcaterra non mi ha ancora stancato

di maris matteucci Commenta

 

Le riprese di Squadra Antimafia 5 sono quasi giunte al termine. Il cast di una delle fiction più seguite di canale 5 si è diviso tra Roma e Catania ed è di nuovo quasi tutto pronto per la quinta stagione di Squadra Antimafia che debutterà nell’autunno 2013.

Sui personaggi che animeranno la nuova stagione di Squadra Antimafia non si sa ancora molto perché si è fatto di tutto per mantenere stretto riserbo. Dalle prime indiscrezioni trapelate possiamo dire però che non ci sarà Claudia Mares (interpretata dall’attrice Simona Cavallari) che nella scorsa stagione ha perso la vita dopo l’esplosione di una bomba.
Anche se in molti, dopo la scena finale di squadra Antimafia 4 con Domenico Calcaterra liberato da una mano amica della quale non si è svelata l’identità, hanno pensato che Claudia Mares potesse tornare. L’attrice romana peraltro è stata avvistata sul set di Squadra Antimafia 5 e dunque le speranze di rivederla in azione ci sono. Staremo a vedere. Chi sicuramente ci sarà è Domenico Calcaterra, interpretato da Marco Bocci. Intervistato da Grazia, il bell’attore umbro considerato uno dei sex symbol tra del cinema italiano, ha detto di essere ancora entusiasta all’idea di interpretate il ruolo del Vice Questore Domenico Calcaterra in Squadra Antimafia 5. “Non sono stanco di Calcaterra, lui è irreale ed irresistibile“.

Le fans di Marco Bocci, dunque, possono dormire sonni tranquilli perché l’attore umbro non ha alcuna intenzione di mollare il personaggio che mai come nella stagione che ci siamo lasciati alle spalle gli ha regalato grande popolarità. Per lui, nella quinta stagione, nuovi intrighi con Rosy Abate (Giulia Michelini) con la quale anche nella quarta stagione ha fatto fuoco e fiamme. Calcaterra e Rosy Abate hanno infatti intrapreso una relazione clandestina che ha infiammato i telespettatori.

La storia tra i due sembra essere destinata a continuare anche in Squadra Antimafia 5 seppure con risvolti diversi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>