Master Chef o Back off Italia? La cucina è sempre protagonista

di Valeria Commenta

I programmi di cucina, per grandi e piccoli chef, spopolano ormai. Si va dalla Prova del cuoco, la competizione sulle reti RAI dove gli chef di tutta Italia, aiutati da spettatori comuni, si cimentano nella realizzazione di pietanze gustose e saporite, fino a Master Chef e Back off Italia. 

La domanda è: quale di queste trasmissioni vedere e per quale motivo? La Prova del Cuoco – che abbiamo citato soltanto a titolo esemplificativo – è un programma in cui la competizione tra le due squadre porta comunque alla presentazione di tantissimi piatti ma non c’è poi una vera e propria eliminazione. La gara, per capirci, è sfruttata come elemento supplementare in uno show dove regna la serenità domestica.

Master Chef e Back Off Italia invece sono dei talent show a tema gastronomico. Nel primo gli aspiranti chef si cimentano nella realizzazione di ogni genere di pietanza, mentre Back Off Italia è dedicato ai pasticceri. Due format molto diversi tra loro che comunque catturano il pubblico in maniera totale.

La quinta stagione di Master Chef è iniziata il 4 settembre e passerà in chiaro su Tv8. Lo chef Cannavacciuolo debutta in giuria e con lui sono riconfermati anche Bruno Barbieri e Carlo Cracco, nonché l’imprenditore italoamericano Joe Bastianic. Dopo aver scremato i partecipanti tra 150 candidati, si procede con la sfida tra i 20 grembiuli più capaci d’Italia.

Back Off Italia invece è un programma di Real Time condotto da Benedetta Parodi e Ernst Knam dove a sfidarsi sono dei cuochi amatoriali. Sul sito ufficiale è scritto:

“La cucina dei prodotti da forno diventa protagonista su Real Time. Sedici concorrenti uniti da un’unica passione, la pasticceria. Una sfida. Alla fine solo uno di loro diventerà il miglior pasticcere amatoriale d’Italia e potrà realizzare il suo sogno. Ricette, forme, colori, ingredienti, sfide al buio e giudizi implacabili.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>