Vanessa Incontrada spara a zero sulle veline di Antonio Ricci, sono inutili

di Blogger 1

Certo non è stata molto dolce Vanessa Incontrada con le veline, che evidentemente non le sono proprio simpatiche, create, coccolate e protette da Antonio Ricci che non risparmia nessuno quando le attaccano giudicandole una categoria che troppo spesso si mette in mostra nel senso più negativo che ci possa essere. La domanda di Vanessa Incontrada, e quella di tutti, è trovare il senso della presenza di due ragazze che sgambettano sul bancone: “Qual è il senso delle due veline che ballano a Striscia la Notizia?

Intervistata dal quotidiano La Stampa, Vanessa Incontrada non risparmia neanche Antonio Ricci che vuol far passare la presenza delle veline a Striscia la notizia come un modo per fare ironia. Anche lei come tanti altri personaggi dello spettacolo amano dire, non accende mai la tv ma ritiene che, al confronto con la tv spagnola che ne fa un largo uso, in Italia se ne fa un abuso di donne mostrate come oggetto.

Insomma, proprio non le piacciono queste ragazze che spopolano in televisione con i corpi semi nudi, diciamo anche che nessuno costringe nessuna a fare nulla, per quanto non crediamo che per fare la velina siano necessarie tante doti, se non avere un corpo più o meno perfetto e muoversi a tempo di musica, il fatto che si vogliano demonizzare a tutti i costi, è anche un’esagerazione. Però, siamo in democrazia, ognuno dice quel che pensa.

E per quanto riguarda Zelig, Vanessa Incontrada non ha ancora smesso di avere nostalgia, non giudica nè Claudio BisioPaola Cortellesi, ma non può fare a meno di essere un tantino gelosa, un suo probabile ritorno potrebbe esserci, ma potrebbe anche non esserci mai, così dichiara la bella spagnola.

Commenti (1)

  1. Sembrerebbe che Cielo stia cercando i partecipanti per un nuovo talent show sul mondo del business. The Apprentice. Se volete potete iscrivervi qui: http://theapprentice.cielotv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>