Torna Piazzapulita e c’è anche Sabina Guzzanti

di Valeria Commenta

Piazzapulita, il programma di approfondimento e attualità di Corrado Formigli, quest’anno sarà ancora più graffiante. La nuova edizione porta con sé un carico di novità, soprattutto nella conduzione che vedrà Formigli affiancato da Sabina Guzzanti. La promessa è fatta: inchieste sempre più graffianti!

 Le novità della nuova stagione di Piazzapulita sono almeno due: la prima è il TG Porco di Sabina Guzzanti che sul web ha già ottenuto il pieno di successi e promette al pubblico satira e divertimento con un’imitazione molto accattivante di Virginia Raggi. Il sindaco di Roma è stato votato dalla Guzzanti che non ne fa un mistero ma sarà opportunamente bacchettata sulle scelte al Campidoglio.

La seconda novità è nei quattro speciali Piazzapulita Crack che erano presenti anche l’anno scorso: inchieste e reportage di giornalismo puro che arricchiranno il dibattito in tv. Formigli nel corso della presentazione della nuova stagione a Roma ha spiegato:

“Noi vogliamo cercare di mantenere una qualità alta del racconto e andiamo dove gli altri non vogliono andare grazie alla squadra fantastica di giornalisti del programma, la migliore! Non a caso ogni anno viene saccheggiata. Oggi per raccontare la realtà bisogna avere coraggio e un team di filmaker, montatori, giornalisti che assicurano la qualità del prodotto. Quando dico che andiamo dove gli altri non vogliono andare – spiega – non equivale al fatto che Piazzapulita si occupa solo di esteri. Noi ci occupiamo di tutto ciò che entra nel nostro quotidiano. E proprio per questo cominceremo dalla più grande strage dell’Isis avvenuta a luglio che ha ucciso 324 persone in Iraq nell’indifferenza dell’Occidente e dei più grandi mezzi di informazione. Quello che accade lì è collegato a ciò che succede qui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>