Marco Mengoni: Morgan perché non mi parli?

di Gianni Commenta

Spread the love

Nonostante Morgan sia riuscito a far vincere Marco Mengoni ad X Factor 3, fra loro non c’è mai stato un rapporto idilliaco, una sorta di odio amore che spesso lega allievo e maestro e non è detto che il rapporto possa durare a lungo, spesso cade nell’indifferenza dimenticando le esperienze vissute e le difficoltà superate insieme. Marco Mengoni confessa al settimana Donna Moderna di non aver più sentito Morgan dal Festival di Sanremo, diciamo che potrebbe anche esserci una sorta di invidia da parte del maestro che è stato clamorosamente escluso dalla kermesse sanremese. Ma sono solo ipotesi.

Per Marco Mengoni, del resto, dopo la vittoria al talent show che l’ha scoperto, è stato un crescendo di successi, riuscendo anche ad ottenere per la prima volta nella storia della musica italiana, un riconoscimento internazionale, si è infatti aggiudicato la statuetta come miglior artista europeo dell’Mtv Europe Music Awards.

Nell’intervista Marco Mengoni racconta qualcosa in più dei suoi rapporti con Morgan: “Tra noi del resto c’è sempre stato un rapporto di amore e odio: siamo due personalità forti, è facile fare a cazzotti”. Ha lasciato anche cadere la brutta storia che avrebbe voluto iniziare Morgan accusandolo di aver in qualche modo copiato da lui il brano che aveva portato a Sanremo, considerandolo molto simile all’inedito preparato per la finale di X Factor. Marco Mengoni non gli ha dato possibilità di polemizzare limitandosi a dire ce lo aveva scritto con le sue mani, chiudendo immediatamente l’argomento.

E per quanto riguarda il suo enorme successo non sembra affatto essersi montato la testa, non perde il contatto con la realtà: “Oggi ci sei e domani chissà… Per ora lavoro molto e ho la fortuna di fare quello che mi piace”.

Come vorrebbe il mondo Marco Mengoni? “Vorrei che fosse una specie di Woodstock: pace, amore e musica. Un luogo di infinita libertà e creatività”,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>