Maria De Filippi, gaffe in diretta ad Amici 2013

di Gianni Commenta

 

Maria De Filippi è di solito sempre molto attenta ma anche lei ogni tanto sbaglia. E così è successo oggi quando in occasione della diretta di Amici 12, programma che conduce ogni sabato pomeriggio prima di lasciare la linea a Verissimo, si è lasciata scappare una parolaccia che non è passata inosservata. Nemmeno a lei che ha subito chiesto scusa per il modo in cui si era espressa. Ma il “danno”, se di danno si può parlare, era già stato fatto.

 

Facciamo un piccolo passo indietro per inquadrare la situazione. Maria De Filippi manda in onda un filmato che serve a svelare il primo giudice del serale di Amici 12 che è Gabry Ponte, affermato dj italiano ed ex componente della band Eiffel 65 (che spopolava negli anni Novanta). Facendolo entrare, la padrona di casa gli chiede se si sià già fatto una idea di quello che andrà ad affrontare e Gabry Ponte, ringraziando intanto per la possibilità ricevuta, dice che ha osservato molto bene gli alunni della scuola.

 

Ho già visto che in alcuni di loro c’è del talento, in altri no ma in alcuni di loro sì e questo consentirà loro di fare della strada“, ha detto Gabry Ponte. A questo punto interviene Maria De Filippi che dice: “Tu lo sai che avendo detto che alcuni di loro non hanno talento hai già provocato una reazione? I ragazzi sono lì che si chiedono: caz**, ma starà pensando a me?). Appena detta la parolaccia Maria De Filippi si è subito resa conto e ha cominciato a chiedere scusa un po’ a tutti, sua mamma compresa che di solito al sabato pomeriggio la guarda in televisione e che non vuole che dica parolacce.

 

In studio solo grandi risate con gli allievi della scuola divertiti per l’accaduto e con Gabry Ponte che ha sorriso davanti ad una Maria De Filippi visibilmente imbarazzata.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>